Tra le ultime funzionalità il fascicolo elettronico e “Destinatari autorizzati”

Codice doganale, nella soluzione BeOne le ultime novità del settore

Il modulo della dogana è integrato con il Tms, il Wms e la contabilità

Il settore della dogana è nel pieno di una rivoluzione normativa. Nova Systems, società di Information & Communication Technology, ha precorso il cambiamento, integrando la soluzione software BeOne Cloud Forwording Suite, realizzata per il settore della dogana, della logistica, dei trasporti e delle spedizioni internazionali, con alcune nuove funzionalità. Dall’1 maggio sono entrate in vigore le disposizioni contenute nel nuovo Codice Doganale Ue, che ha lo scopo di introdurre procedure doganali più rapide e uniformi, all’insegna della digitalizzazione.

“Il provvedimento ha già trovato attuazione nella soluzione BeOne, con l’obiettivo di ridurre i tempi di sdoganamento e di fornire agli utenti la tracciabilità dell’intero ciclo di import/export e dello svolgimento dei controlli connessi”, spiega il presidente di Nova Systems Ivano Avesani. “Il gestionale applicativo è sempre al passo con le novità normative. Nova Systems mette a disposizione del cliente le ultime funzionalità presenti sul mercato”. Tra queste il fascicolo elettronico, che consente di archiviare in formato digitale i documenti relativi alle bolle doganali. “Il cliente è così in grado di interrogare i documenti in qualsiasi momento, senza dover ricorrere al supporto cartaceo. Se dovesse avvenire un controllo documentale, l’utente può caricare il fascicolo elettronico sul sito della dogana, anziché recarsi presso gli uffici doganali con la documentazione, con notevoli vantaggi in termini di tempo”, evidenzia Avesani. 

Nova Systems sta sviluppando la possibilità di interrogare lo sportello unico doganale direttamente dalla soluzione BeOne, per velocizzare ulteriormente le attività operative dei clienti. Il modulo della dogana è inoltre integrato con i moduli applicativi Tms, Wms e Contabilità del gestionale applicativo BeOne. “La soluzione consente di creare bolle doganali a partire dai dati delle spedizioni, accelerando le procedure. Grazie al Wms siamo in grado di integrare i depositi doganali IVA, in modo da creare movimentazioni di carico e scarico del deposito doganale direttamente dal magazzino conto terzi, con la possibilità di monitorare la corrispondenza dell’articolo commerciale con la voce doganale e le relative giacenze”. Con il modulo della dogana è collegata anche la contabilità, relativa al differito doganale, che consente di ottenere in automatico le registrazioni contabili per la gestione del conto doganale.

Un’ulteriore novità sviluppata nella soluzione BeOne è quella relativa ai “Destinatari autorizzati”. “La funzionalità velocizza la procedura che il cliente attualmente deve gestire con “Desktop dogane”, la piattaforma dell’Agenzia delle Dogane. Il cliente può controllare e gestire l’allibramento del transito, ovvero le notifiche di arrivo e di scarico a conclusione di un transito. La procedura permette la creazione automatica delle bolle di importazione”, prosegue Avesani.

Nova Systems è partner di Europe Trade Net Italia, associazione che raggruppa le aziende di sviluppo software doganale. “Abbiamo partecipato ai tavoli tecnici organizzati di recente dall’Agenzia delle dogane sulle novità della normativa e siamo intervenuti al Forum internazionale organizzato da Europe Trade Net ad Anversa. È stata l’occasione per tracciare le linee guida e gli obiettivi da raggiungere a livello europeo nell’ambito doganale”, conclude Ivano Avesani, che sottolinea: “Cogliamo le opportunità che ci vengono date dalla nuova normativa a livello europeo per migliorare la soluzione ed essere costantemente al passo con le esigenze dei nostri clienti”.



Data: 18-02-2017

READ MORE
Nova Systems Services S.r.l.  |   info@novasystems.it  |   T +39 045 878 8211  |   F +39 045 878 8212  |   Cap. Soc. € 101.490,00 i.v.  |   C.C.I.A.A. VR N. 251355  |   Trib. Reg. Soc. N. 40176  |   P.IVA 02639010236